Studio di architettura
M. Cristina Merizzi Körner

Dott. Arch. Cristina Merizzi Körner
Studio Via C. Collodi, 1
20123 Milano
Tel. - Fax : 02.89407938
Mobile: 338.2731869
CMK a Milano, MI, IT su Houzz

About.

Puro prodotto milanese per nascita e cultura, CMK, figlia di un avvocato, trascorre gli anni dell’adolescenza fra gli studi e la villa di campagna dell’amatissima nonna, artista poliedrica. Laureata «summa cum laude» al Politecnico di Milano, con una tesi di urbanistica degna della pubblicazione, iscritta all’Ordine degli Architetti Pianificatori-Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano n.3061, CMK inizia a lavorare dopo il primo anno di studi con l’architetto Claudio Dini al progetto di Milano Due e con l’ingegner Guagliumi al progetto di un aeroporto.

CMK fonda, appena venticinquenne, uno studio con gli architetti Raschi e Bacciocchi e dopo un paio di anni resta in totale autonomia. Il suo stile non subisce influenze specifiche, nonostante un vivo interesse per Vietti e Couelle: piuttosto ama cogliere ovunque improvvisi spunti, da elaborare secondo una creatività personale già notevole. Non ama i motivi ripetitivi, preferisce innovare e creare progetti e oggetti di design ispirati dall'ambiente e dal temperamento del committente.

La nuova generazione di donne-architetto, si trova in quegli anni davanti a una vertiginosa gamma di scelte: CMK lavora seguendo binari paralleli nel campo dell’architettura e in quello del design, creando lampade, tavoli, librerie, specchiere, oggetti d’arredamento dei più disparati. Ma cio’ che predilige, nell’essenzialità di forma e colore, sono i giochi di luce, vitali per qualsiasi suo progetto e per ottenerli non esita a bucare pareti- finestre- muri-scale. Cosicchè la ricerca continua di nuovi volumi e nuovi spazi trova una sua logica continuità tra ambiente esterno e interno, permettendo alla luce di penetrare dai tagli, dai fori, dalle vetrate. I muri prendono vita, si fanno flessuosi e dinamici, dando luogo a spazi intimi e rassicuranti, dove anche l’arredo completa e segue le medesime linee stilistiche, inserendosi con mensole curvilinee, posizionate strategicamente.

CMK ha investito la sua sempre crescente professionalità in numerose direzioni, sia di architettura esterna, sia di «interior design» sia di progettazione: nella lunga attività dello studio si sono alternati committenti pubblici e privati, ciascuno con specifiche esigenze: appartamenti, palazzi, alberghi, ristoranti, banche, teatri etc. Lo studio di CMK è noto per l’accuratezza con cui segue l’esecuzione dei lavori e per la scelta mirata di imprese edili, secondo la specificità dell’opera da portare a termine. Merizzi dirige i lavori e si sofferma minuziosamente sui dettagli, sia nello sviluppo dell’opera che dell’arredo interno.

CMK ha una volontà permanente di rinnovarsi, anche se attualmente il mercato non sempre lo consente: partendo da un bagaglio di forme classiche, vengono guardate con simpatia le realizzazioni ultramoderne, purchè non siano asettiche e non sconfinino nell’anonimato della pianificazione e della mancanza di originalità. Con altrettanto interesse vengono utilizzati i materiali più duttili, che si adattino armoniosamente al contesto. Ogni progetto viene meticolosamente studiato tenendo conto dello stile del contesto in cui è inserito, delle esigenze e del gusto del committente, in modo che il risultato sia sempre originale, diversificandosi per il concorso di scultura e pittura nello sviluppo delle forme e dei colori.